Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

OriOra, a Siena l'allungo finale è quello buono

Pubblicato in Prima Squadra - Giovedì 20 Settembre 2018

I biancorossi superano 88-74 la Mens Sana nell'amichevole del PalaSclavo. Ottimo debutto per Auda, appena rientrato dalle fatiche con la Repubblica Ceca, bene anche Krubally e Peak.

Una OriOra finalmente al completo supera Siena nel terz'ultimo appuntamento della propria pre-season: contro la squadra dell'ex Paolo Moretti, finisce 88-74 per i biancorossi, al termine di una partita equilibrata e divertente, in cui le due formazioni non si sono certamente risparmiate. Per Pistoia subito ottime sensazioni da parte di Auda (17 punti e 6 rimbalzi), ma buone anche le prove di Krubally (15 punti e 11 rimbalzi in 18 minuti) e Peak.

E' stato il prepotente allungo finale della OriOra a decidere la gara, dopo che, per 38 minuti, Siena era stata brava a rimanere sempre in scia. I padroni di casa sono riusciti a non disunirsi, nonostante alcuni buoni parziali di marca biancorossa, come quello sul finire del primo quarto, che ha permesso ai biancorossi di issarsi fino al +10. L'ottima reazione nel secondo periodo da parte di Siena, agevolata da un calo di intensità a livello difensivo da parte di Pistoia, ha fatto sì che la partita non si chiudesse sul 24-14 del decimo minuto, ma divenisse anzi un banco di prova importante per coach Ramagli e i suoi ragazzi.

A livello statistico, la OriOra ha dominato a rimbalzo (42-30) e ha tirato piuttosto bene dal campo (55% sia da 2 che da 3), ma ha perso tanti palloni (17), segno di una chimica di squadra ancora, e non potrebbe essere altrimenti, da migliorare. Con il rientro di Auda (centellinato, e lasciato in campo per soli 16 minuti) il gruppo può, dopo un mese esatto, allenarsi al completo: la speranza, da qui al 7 ottobre, giorno dell'esordio in campionato, è che coach Ramagli e il suo staff possano da adesso in poi lavorare con tutti gli effettivi, per affinare quel che ancora serve e presentarsi al meglio alla sfida con Pesaro che aprirà il campionato.