Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Archivio notizie

Diawara: "Finalmente al completo, sarà una partita da affrontare con energia e intensità"

Pubblicato in Prima Squadra - Mercoledì 28 Febbraio 2018

Il giocatore francese presenta la sfida con Varese: "Squadra in grande fiducia, ma noi dobbiamo concentrarci su noi stessi".

Sarà uno degli "ex" della sfida di domenica contro Varese: in Lombardia, infatti, Yakhouba Diawara ha vissuto due ottime stagioni e tocca a lui presentare la delicata partita contro la squadra di coach Caja.

"Finalmente questa settimana avremo il gruppo al completo -sorride il giocatore francese- e sarà la prima volta dopo quattro mesi. Aspettiamo solo il rientro dall'avventura con la Nazionale di Gaspardo (il giocatore si è aggregato questo pomeriggio) e poi toccherà a noi preparare al meglio una partita che sarà molto difficile perché Varese è la squadra più in forma del campionato e nelle ultime quattro partite ha vinto contro avversari di altissimo livello e quindi è in un momento di grande fiducia".

Proprio quella fiducia che Pistoia deve trovare in vista del rush finale: "E' difficile trovare davvero fiducia se alterni una vittoria a una sconfitta, una buona partita a una brutta -spiega Diawara- come sta succedendo a noi. Abbiamo vinto con Capo d'Orlando e poi perso a Brindisi, vinto con Cremona e poi perso con Avellino... Ci servirebbe almeno una serie di due-tre vittorie per toglierci definitivamente di dosso la negatività di questa stagione. Sappiamo che mancano undici partite e che dovremo affrontarle con grande energia e intensità, a cominciare da domenica".

Per Diawara non sarà una partita uguale alle altre: "A Varese ho giocato due anni -conferma il numero 23 biancorosso- e lì ho tanti amici e di quelle due stagioni conservo grandissimi ricordi. E' normale che quando giochi contro la tua ex squadra ci tieni particolarmente a fare bene, ma per noi adesso, indipendentemente da chi abbiamo di fronte, è importante fare i punti che ci servono per la salvezza. Sappiamo che loro sono in un ottimo momento, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi, lavorare bene, preparare al meglio la partita e far parlare il campo domenica".